Menu
the asimov assembly. a tribute to isaac asimov
Loading tracks...

 

Credits:  
All music composed by F.Liberartori, except
1: Kristina/Liberatori
3,10: Kristina/Stalteri
5: Stalteri
6: Drago/Liberatori
7: Stalteri/Liberatori

Fabio Liberatori: keyboards and sonic treatments
Sonja Kristina: vocals on 1,3
Arturo Stalteri: piano and keyboards on 3,5,7
Anthony Drago: vocals on 6
Recorded at Studio Hawk and Quattro-Uno recording studios (Rome)
Sound engineer: Gianrico La Rosa
Mixed by Gianrico La Rosa at Hawk Studio
MP Records, 2002

E’ un concept-album, basato su alcuni racconti del grande scrittore, tratti dal libro Nightfall and other stories (pubblicato in Italia con il titolo di Antologia personale). La mia intenzione era anche quella di rendere un sincero omaggio alla storia della musica elettronica utilizzando gli strumenti che l’hanno caratterizzata. Dai rari sintetizzatori analogici degli anni Settanta e Ottanta come il Serge Modular, il Synthi AKS, il VCS3, l’Oberheim 2 Voice, il Memorymoog, il Prophet-V, i Roland MKS-70 e MKS-80, fino ai synths di più moderna generazione quali l’Hartmann Neuron e i Waldorf. Ospiti dell’album, il pianista e compositore Arturo Stalteri, Sonja Kristina, la grande vocalist dei Curved Air, storico gruppo prog inglese che ha lasciato pietre miliari come Air conditioning e Phantasmagoria, e Anthony Drago, che ha scritto e cantato da par suo il testo di The galaxy stock exchange. Infine il prezioso apporto di Carlo Verdone, per i suoi consigli e la grande competenza nel genere elettronico.