Menu
io-e-mia-sorella
Loading tracks...

 

Anno: 1987
Regia: Carlo Verdone
Sceneggiatura: Carlo Verdone, Leo Benvenuti, Piero De Bernardi
Fotografia: Danilo Desideri
Musiche: Fabio Liberatori
Attori: Carlo Verdone, Ornella Muti, Elena Sofia Ricci, Mariangela Giordano, Galeazzo Benti, Tomas Arana, Veronica Lazar

Dopo I due carabinieri, Verdone decise di affidare le musiche del suo successivo Troppo forte ad Antonello Venditti e così mi dedicai a progetti alternativi collaborando con Ivan Graziani, Paola Turci e Mario Castelnuovo, fino al momento in cui fui richiamato dal regista per un film che avrebbe segnato una svolta artistica per entrambi.

Io e mia sorella è il primo film in cui Carlo racconta, anche se non direttamente, un po’ della sua famiglia con una storia diversa dalle altre, molto delicata e sentita. Per me è stata quindi una sfida rendere musicalmente l’idea di un “cambiamento” attraverso dei temi che riproducessero i caratteri e le psicologie dei protagonisti. E così ho composto dei brani molto sfumati, malinconici, sofisticati, totalmente diversi da quelli realizzati precedentemente. Brani ai quali ancora oggi sono particolarmente affezionato.

Ricordo con simpatia la prima proiezione privata per il buon Mario Cecchi Gori il quale, appena partirono i titoli di testa, espresse subito la sua preoccupazione per una musica “troppo tragica”. E così lo accontentai apportando qualche modifica, bastò inserire una ritmica che desse un’accelerazione al brano… e devo ammettere che quel consiglio fu davvero azzeccato!